Che gran caldo: Il caolino serve solo per la mosca?

Accade spesso che cercando e leggendo informazioni, conversazioni e post in rete che si parli di caolino esclusivamente in funzione della lotta alla mosca olearia.

In questi giorni particolarmente caldi, invece ci preme di far notare che il caolino a differenza di altre polveri di roccia che vengono proposte ultimamente, è utile, grazie alle sue caratteristiche meccaniche, anche per proteggere le colture dalle scottature e tutelarle dallo stress idrico. Il caolino è ottimo quindi su tutte le ortive e sulla vite.

Per quanto riguarda invece la coltivazione dell’olivo, il caolino, limita l’evotraspirazione, riduce gli effetti della radiazione solare, cattura e poi rilascia l’umidità notturna attenuando così lo stress idrico, con il conseguente vantaggio di evitare la cascola e aumentare la pezzatura dei frutti. Alcuni studi hanno evidenziato anche una maggiore produzione di acido oleico ed una minore produzione di acido linoleico.

Citiamo qui di seguito un’articolo della stagione 2017 scritto da Stefania Mezzabarba dell’azienda agricola Mezzabarba di Farnese (VT), che tra le prime ci ha dato fiducia e con cui ancora oggi proficuamente collaboriamo:

“L’altra volta avevamo provato, per testare ancora di più la capacità del caolino di tutelare le nostre piante dallo stress idrico, dal caldo e dalla radiazione solare a distribuire il caolino su presentano la classica foglia arricciata ai lati che segnala una carenza importante di acqua. […] Le piante così trattate si sono mantenute stabili, la foglia è rimasta leggermente arricciata, ma non è peggiorata nonostante i picchi di 40 gradi raggiunti ad inizio agosto, e soprattutto non sono cadute olive! Gli anni passati erano proprio queste le piante che appena entrate in serio stress idrico lasciavano copiosamente cadere olive. Quindi anche da questo punto di vista CAOLINO PROMOSSO!”

Se volete leggere l’articolo e gli altri articoli relativi all’esperienza con il nostro caolino AgriBioClay, lo trovate seguendo questo link: http://www.oliomezzabarba.it/terzo-trattamento-con-caolino-agribioclay/

Ad ulteriore testimonianza, inoltre degli effetti della protezione che si ottiene usando il caolino qui di seguito trovate due fotografie scattate nel caldo 2017 in provincia di Palermo ad Altofonte su due piante della stessa cultivar, posizionate sullo stesso terreno ed esposte al sole nello stesso modo, una non trattata in evidente difficoltà, l’altra corroborata con il caolino AgriBioClay.

Quindi ricordatevi che il caolino, non serve solo per la mosca ma é utile usarlo per

  • TUTELARE LE COLTURE DALLO STRESS IDRICO
  • AUMENTARE LA PEZZATURA DEI FRUTTI
  • PROTEGGERE GLI ULIVI DALLA CASCOLA
  • LIMITARE I DANNI DA SCOTTATURA DEI FRUTTI
  • EVITARE LA SPACCATURA DEL POMODORO
Altofonte Luglio 2017 – Ulivo trattato con caolino AgriBioCLay

Altofonte Luglio 2017 – Ulivo trattato non trattato

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.